Proctology.it

Dott. Alfredo Giordano - Chirurgo generale - Colo-proctologo

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Condilomi anali

E-mail Stampa PDF

Condilomi anali

Malattia benigna, a trasmissione sessuale, sostenuta da Papillomavirus.

Spesso colpisce i soggetti immunodepressi o immumno deficienti (AIDS); anche gli omosessuali sono particolarmente colpiti da tale patologia.

Le lesioni condilomatose, cosiddette creste di gallo per la forma caratteristica, si diffondono rapidamente sull'ambito anale e perianale ed aumentano altrettanto velocemente le proprie dimensioni.

I conditomi all'osservazione presentano come piccole vegetazioni verruciformi, ed il solo aspetto è sufficiente per porre diagnosi.

I soggetti con condilomi anali devono essere ispezionati anche nella regione genitale al fine di un trattamento con intento curativo ed inoltre ache gli eventuali partners andrebbero controllati.

Trattamenti possibili:

  • Applicazione locale di agenti antitumorali specifici sotto controllo medico

  • Crioterapia (azoto liquido, terapia del freddo)

  • Asportazione chirurgica con diatermia

  • trattamento laser CO2

  • Somministrazione di Interferone per prevenzione recidiva

  • per altre foto vedi anche foto galleryLaser CO2